Il Museo Etnografico del Bosco e della Mezzadria si occupa di studiare, proteggere e divulgare informazioni sul bosco e sulle sue espressioni, con un'attenzione particolare alla diffisione del rispetto per la natura e per l'educazione ambientale. 

MUSEO DEL BOSCO E DELLA MEZZADRIA
 
Partendo dalle testimonianze della vita e del lavoro dell'uomo nel bosco, racconta lo stretto rapporto che lega uomo e bosco, attraverso ad esempio lo studio dei vari mestieri che in passato erano svolti: carbonaio, taglialegna, e le attività produttive come il ciclo legato alla castagna.

Cerca anche di trasmettere le emozioni che il bosco regala, attraverso i racconti e la letteratura.

Sentieristica
Il Museo del Bosco ha sviluppato una rete di Sentieri attrezzata, che si dirama verso le colline dell'Alta Val di Merse, e offre ai visitatori un percorso significativo lungo le tracce della tradizionale presenza contadina e delle antiche professioni legate all'ambiente forestale: i taglialegna, i carbonai, la lavorazione della castagna.
Nella sezione allegati in fondo alla pagina, potete consultare o scaricare la Mappa dei Sentieri, anche nella versione in lingua inglese.

Dove si trova
La sede del Museo del Bosco è in località Orgia.

Quando è aperto
Da maggio a settembre:
venerdì e sabato: dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Da ottobre a dicembre:
sabato: dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Ingresso a pagamento
€ 2,00 biglietto intero (adulti)
€ 1,00 biglietto ridotto (bambini da 6 a 14 anni)
€ 0,00 biglietto gratuito (bambini di età inferiore a 6 anni, adulti oltre i sessantacinque anni, scolaresche e docenti di scuole del territorio comunale)

Gite scolastiche
Si possono prenotare gite scolastiche su appuntamento in tutto l'anno.

 

izmir escort porno porno izle porno izle porno izle porno izle